Benvenuto!
Qui potrai trovare aggiornamenti sulle attività del Comitato Genitori e notizie dal Pianeta Scuola di Trezzo sull'Adda

Archivi per la categoria ‘2011’

Attivo il nuovo sito sul patriottismo

Con la nota prot. n. 7276 del 9 novembre 2012 il Miur ha comunicato che da pochi giorni è attivo il nuovo sito internet “Il Patriottismo costituzionale e la cittadinanza nazionale”, presentato il 17 ottobre alla Camera dei Deputati durante una delle giornate di formazione per gli studenti. Leggi il resto di questo articolo »
Share

Iscrizione scuola online entro il 20 febbraio

Al rientro dalla pausa natalizia, le famiglie italiane avranno l´incombenza di iscrivere i propri figli per l´anno scolastico 2012-2013, ma questa volta potranno evitare fastidiose code alle segreterie scolastiche perché, per tutti coloro che dovranno iscrivere bambini e ragazzini al primo anno di ogni ciclo, il ministero dell´Istruzione attiverà una modalità online. Leggi il resto di questo articolo »

Share

Iscrizioni per l’anno scolastico 2012/13 – Indicazioni preliminari

L’Ufficio scolastico regionale per la Lombardia ha predisposto una comunicazione sui criteri che le scuole devono adottare per le Iscrizioni per l’anno scolastico 2012/13. Leggi il resto di questo articolo »

Share

Scuole secondarie superiori, Università e Consorzi universitari diventano per legge soggetti di intermediazione tra domanda e offerta di lavoro Emanate le norme applicative dell’art. 29 della Legge 111/11


Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 3 dicembre del Decreto del Ministro del Lavoro e delle politiche sociali del 20 settembre 2011, diventa operativo a partire del 18 dicembre 2011, l’obbligo per le scuole secondarie di II grado statali e paritarie, le università statali e non statali, i consorzi universitari, di interconnettersi alla Borsa continua nazionale del lavoro quali soggetti autorizzati ad effettuare attività di intermediazione tra domanda e offerta di lavoro. Leggi il resto di questo articolo »

Share

Pubblicati i dati ISTAT sulla Scuola nell’Annuario Statistico Italiano 2011

A dispetto dei tagli generalizzati nella scuola, con l’entità delle risorse ed il numero di istituti e docenti nell’ultimo quinquennio fortemente ridimensionati, continua ad aumentare il numero di alunni e studenti iscritti ai corsi scolastici: il dato è contenuto nell’Annuario statistico italiano 2011 dell’Istat, presentato il 16 dicembre. Ufficialmente sono 8.968.063 gli studenti iscritti all’anno scolastico 2009/2010, un numero che corrisponde a circa 15mila allievi in più rispetto all’anno precedente. Grazie principalmente all’incremento di iscritti provenienti da famiglie straniere, il tasso di scolarità si attesta ormai da qualche anno intorno al 100% per la scuola primaria e secondaria di primo grado, mentre subisce una modesta flessione (dello 0,4%) per la secondaria di secondo grado, dove gli iscritti sono passati dal 92,7% del 2008/2009 al 92,3% del 2009/2010.
Share

Anni di tagli, le pubbliche calano boom iscritti alle scuole paritarie

Pubblicati i dati dell’Ufficio Statistica del Ministero. Negli scorsi sei anni incremento alle “private” del 10%.
Il taglio dei servizi per carenze di fondi (e la minor assistenza agli alunni disabili) la causa principale

Ne parla un articolo su Scuola & Università (La Repubblica)

Consulta direttamente le statistiche del Ministero della Pubblica Istruzione

 

Share

Rapporto sulla scuola in Italia 2011 – Fondazione Agnelli

La scuola media è davvero l’anello debole della scuola italiana. Lo suggeriscono le rilevazioni internazionali, secondo le quali gli studenti italiani sono quelli che patiscono la più profonda flessione dei propri risultati di apprendimento nel passaggio dalle scuole elementari alla media, come pure la cattiva reputazione che la secondaria di primo grado oggi gode presso l’opinione pubblica, le famiglie e nello stesso mondo della scuola. Lo confermano nuove ricerche realizzate dalla Fondazione Agnelli e rese pubbliche nel suo Rapporto sulla scuola in Italia 2011.

Leggi il resto di questo articolo »

Share

Tutto quello che nella Legge di stabilità 2012 riguarda la scuola

Se ti interessa conoscere nel dettaglio cosa prevede la Legge di stabilità 2012 puoi consultare http://www.forumscuole.it/equilibri-instabili

Rispetto alle previsioni assestate per il 2011, il bilancio 2012 del MIUR sarà ridotto del 3,4% : 1.835.578.102 euro in meno
Share

ASSEMBLEA DEL COMITATO GENITORI

 

Mercoledì  14 dicembre 2011, dalle ore 21 alle ore 23.30, presso l’Auditorium della Scuola Primaria di Piazza Italia si riunirà il Comitato Genitori.
Tutti genitori rappresentanti e non si confronteranno su questioni di grande rilevanza.
Per prima cosa analizzeremo il Piano del Diritto allo Studio che riunisce tutti gli investimenti economici che il Comune di Trezzo sull’Adda farà per finanziare i progetti integrativi alla didattica e per garantire i servizi scolastici ai nostri figli in quest’anno scolastico.
Successivamente  entreremo nel vivo della programmazione delle attività del Comitato Genitori.
In questi primi mesi d’avvio della scuola si sono già evidenziate alcune questioni su cui crediamo di avere il dovere di esprimere il nostro parere come genitori. I temi su cui chiediamo a ciascun genitore di portare il proprio contributo ed ai rappresentanti di farsi portavoce sono:

  •  l’erogazione dei servizi scolastici comunali (per es. le nuove modalità di gestione dei pagamenti della mensa e le ipotesi di razionalizzazione del servizio trasporti);
  • la gestione delle strutture scolastiche (ad es. la costruzione della palestra a Concesa ed il riscaldamento degli edifici scolastici);
  • il Progetto Pedibus promosso dall’Amministrazione Comunale;
  • i cambiamenti della scuola dei nostri figli dopo tre anni di applicazione della riforma (ad es. dormitorio Infanzia, copertura mense, eliminazione gite e feste di plesso, etc) e le proposte dei genitori per sostenere una scuola di qualità (monitoraggio progetti finanziati con il Piano del Diritto allo studio, organizzazione Festa d’Istituto, etc).

La prossima assemblea del 14 consente di evidenziare anche altri problemi, ma, soprattutto, di mettere a punto un piano operativo comune per far sentire la nostra voce di genitori in modo unitario.
E’ per questo che, ancora una volta, l’importante è partecipare!!

Share

La scuola che vogliamo – Linee guida della SIP

La Società Italiana Pediatria ha elaborato il documento “La scuola che vogliamo” che contiene le raccomandazioni per realizzare scuole a misura di bambino. Sono molto interessanti perchè contengono indicazioni per creare un ambiente che favorisce la salute e il benessere psicologico dei nostri figli.

Leggi il resto di questo articolo »

Share
Insieme per educare
Informarsi e partecipare alla vita scolastica vuol dire contribuire consapevolmente alla formazione dei propri figli
Ricevi la newsletter del Comitato

Riceverai una mail con un link di conferma (in caso contrario verifica nella cartella SPAM)
Sendit Wordpress newsletter
Seguici su Facebook e promuovi il Comitato
Citazione

Gli uomini, mentre insegnano, imparano.
 — Seneca