Benvenuto!
Qui potrai trovare aggiornamenti sulle attività del Comitato Genitori e notizie dal Pianeta Scuola di Trezzo sull'Adda

Comitato Genitori di Trezzo sull’Adda: una nuova organizzazione

Questo articolo è stato letto874 volte!

organizationIl Comitato Genitori nell’ultima assemblea ha deciso di ampliare la sua organizzazione. In questi anni di presenza nella scuola ci si è resi conto che non è sempre stato chiaro ai genitori in che modo il Comitato Genitori poteva rispondere alle proprie domande ed esigenze. Per migliorare l’interscambio tra i genitori più attivi nel Comitato e quanti non lo conoscono o lo sentono distante si è deciso di creare la figura del rappresentante di plesso.

Il rappresentante di plesso è un genitore che ha offerto la sua disponibilità a spiegare cosa fa e può fare il Comitato Genitori e a raccogliere indicazioni, problemi ed esigenze espresse dai genitori legate al mondo della scuola perché se ne possa tenere conto durante le assemblee e nella definizione delle azioni da svolgere.

I genitori che hanno dato la loro disponibilità a ricoprire l’incarico di rappresentanti di plesso sono:
per la Scuola dell’infanzia:  Carmelo De Luca (rappresentante sez coniglietti)
per la Scuola primaria di Trezzo sull’Adda: Massimo Bonetti (rappresentante IB)
per la Scuola primaria di Concesa: Alessia Baruffi (rappresentante IA)
per la Scuola secondaria: Maria Giulia Piccirilli (rappresentante ID)

Nella stessa assemblea sono stati identificati i genitori che parteciperanno alle Commissioni insieme agli insegnanti.
Nella Commissione inserimento nuovi alunni saranno presenti: Rosanna Asquino (rappresentante primaria IVA) e Patrizia Vergani.
Nella Commissione Progetto Offerta Formativa (POF) saranno presenti: Francesca Incitti (rappresentante infanzia sez. coccinelle), Marisa Lacasella (rappresentante primaria Concesa IVA), Katia Buzzetti (rappresentante primaria Trezzo IA) e Marco Passoni (rappresentante secondaria IC).

E’ importante che chiunque abbia richieste o domande in merito ai diversi aspetti della scuola frequentata dai nostri figli si senta nel pieno diritto di portare il suo pensiero a quanti tra noi hanno scelto di ricoprire questi ruoli.

Share

Lascia un Commento

Insieme per educare
Informarsi e partecipare alla vita scolastica vuol dire contribuire consapevolmente alla formazione dei propri figli
Ricevi la newsletter del Comitato

Riceverai una mail con un link di conferma (in caso contrario verifica nella cartella SPAM)
Sendit Wordpress newsletter
Seguici su Facebook e promuovi il Comitato
Citazione

Se si perde loro (i ragazzi più difficili) la scuola non è più scuola. É un ospedale che cura i sani e respinge i malati. — Don Lorenzo Milani