Benvenuto!
Qui potrai trovare aggiornamenti sulle attività del Comitato Genitori e notizie dal Pianeta Scuola di Trezzo sull'Adda

Home > Presentazione

Presentazione

Lettera a una professoressa” di Don Milani si apre con queste parole:
“Questo libro non è scritto per gli insegnanti, ma per i genitori. È un invito ad organizzarsi
”.

Il Comitato Genitori di Trezzo sull’Adda nasce nel 1985. I rappresentanti di classe e di sezione dei tre ordini di scuola che costituiscono l’Istituto Comprensivo “Ai Nostri Caduti” ne fanno parte di diritto, ma tutti i genitori possono parteciparvi attivamente.

Finalità

  • Promuovere la reciproca informazione e la partecipazione dei genitori alla vita della Scuola.
  • Collaborare con la Scuola ed il Comune per migliorare l’offerta formativa della scuola, le sue attrezzature, strutture e servizi scolastici.
Le nostre attività
  • Raccogliere e gestire fondi per sostenere progetti didattici per gli studenti.
  • Formulare proposte per il Piano di Offerta Formativo (POF) della scuola.
  • Proporre iniziative, segnalare e/o sollecitare interventi per migliorare l’organizzazione, i servizi e le strutture scolastiche interagendo con il Consiglio di Istituto e con gli Enti Pubblici.

Cosa prevede la legislazione per il Comitato Genitori

Il Comitato Genitori di una scuola non e’ un organo collegiale, ma e’ comunque riconosciuto dalla normativa vigente:

Art.15 comma 2 del DL 297/94 – Testo Unico DL 297/94 – Testo Unico: ” I rappresentanti dei genitori nei consigli di intersezione, di interclasse o di classe possono esprimere un comitato dei genitori del circolo o dell’istituto”

Il Regolamento dell’Autonomia Scolastica DPR 275/99 Art. 3 comma 3 – stabilisce inoltre che il CdG ha la possibilità di esprimere proposte e pareri di cui il Collegio Docenti e il Consiglio d’Istituto o di Circolo devono tenere conto ai fini della messa a punto del P.O.F. e dei progetti di sperimentazione.
“Il Piano dell’offerta formativa è elaborato dal collegio dei docenti sulla base degli indirizzi generali per le attività della scuola e delle scelte generali di gestione e di amministrazione definiti dal consiglio di circolo o di istituto, tenuto conto delle proposte e dei pareri formulati dagli organismi e dalle associazioni anche di fatto dei genitori…”

Il Comitato dei Genitori è quindi considerato un’Associazione di fatto: le sue prerogative ed i suoi limiti sono quelli definiti per le Associazioni di Fatto.

Share
Insieme per educare
Informarsi e partecipare alla vita scolastica vuol dire contribuire consapevolmente alla formazione dei propri figli
Ricevi la newsletter del Comitato

Riceverai una mail con un link di conferma (in caso contrario verifica nella cartella SPAM)
Sendit Wordpress newsletter
Seguici su Facebook e promuovi il Comitato
Citazione

Non scholae, sed vitae discimus
Non impariamo grazie alla scuola, ma attraverso la vita
— Seneca